Proroga per l’invio della dichiarazione IVA 2017

A seguito dei rallentamenti della rete avvenuti negli utlimi due giorni di febbraio, l’Agenzia delle Entrate ha comunicato che saranno ritenute valide le dichiarazioni trasmesse fino al 3 marzo 2017. Superato questo termine ci saranno 90 giorni dal 28 febbraio 2017 per l’invio della dichiarazione, considerata tardiva, mediante pagamento della specifica sanzione. Superato anche quest’ultimissimo termine la dihciarazione sarà considerata omessa.

Rispondi